A Montemerano si vive ancora oggi la storia, tra le sue antiche mura sopravvivono ancora oggi storia, cultura ed antichissime tradizioni…

Le robuste mura di Montemerano, risalenti al XV secolo, non nascondono la bellezza e il romanticismo di questa piccola città. Poco si sa circa Montemerano prima del XII secolo, ma i Montemeranesi hanno le loro idee sulla sua origine: sostengono infatti che la cittadina collinare una volta fu il campo militare del generale romano Gaio Mario.
Montemerano, dicono, è un amalgama di Monte di Mario. Qualunque sia la sua storia, le pittoresche strade della città e i vecchi edifici amorevolmente conservati lo rendono uno dei luoghi più incantevoli
della Maremma.
Ufficio Turistico: piazza Magenta, Manciano ( 0564 620532)

EVENTI

Festa di San Giorgio

Aprile

Festa di San Giorgio, Aprile La festa di San Giorgio è una vivace festa medievale di tre giorni che celebra il santo patrono di Montemerano. Il momento clou è da sempre quello del lancio di uno gigantesco pallone aerostatico. Montemerano è l’unica città della Maremma ad avere questa tradizione. Generazioni di famiglie locali passano settimane a incollare insieme i delicati quadrati di carta, a prepararne il rivestimento in lacca e ad assicurarsi che asciughino in piano. Tutto il loro duro lavoro è messo alla prova quando gli uomini appositamente addestrati accendono il fuoco sotto il pallone e lo lanciano speranzosamente in aria. Dopo di che, inizia la tradizionale Giostra del Drago. Per iniziare, due uomini sfortunati del paese recitano la parte dei cavalli. Una giovane cavaliere si arrampica su di loro e galoppa attraverso la piazza cercando di uccidere il drago e conquistare l’amore della principessa.

Festa delle Streghe

31 Ottobre – 1° Novembre

Musica, maschere e tanto divertimento per festeggiare tutti insieme la notte più spaventosa dell’anno… Halloween!! Un grande concerto nella scenografica Piazza del Castello che si trasforma nel nascondiglio delle streghe, tanto divertimento, musica e la premiazione della migliore maschera!