Arcidosso è un paese che sorge nella valle del Monte Amiata, sotto la provincia di Grosseto, città dalla quale dista circa 56km, la cittadina di Arcidosso si presenta come uno dei principali comuni del comprensorio amiatino, il paese si lega indissolubilmente al ricordo di David Lazzaretti, predicatore italiano che nacque in questo paesino del Monte Amiata e divenne uno dei principali esponenti della corrente religiosa del Giurisvadismo, ad Arcidosso, ed in tutto il territorio amiatino, è conosciuto anche con il nome di “Profeta dell’Amiata”.

Il comune di Arcidosso si estende su una superficie di 93,40 km², contando una popolazione complessiva di 4.320 abitanti, fanno parte del territorio comunale le frazioni di Zancona, San Lorenzo, Le Macchie, Stribugliano, Bagnoli, Salaiola e Montelaterone, confina con i comuni di Santa Fiora, Roccalbegna, Cinigiano, Campagnatico e Castel del Piano, sempre sotto la provincia di Grosseto.

La storia del paesino di Arcidosso inizia in epoca molto antica, esistono infatti alcuni documenti che ne attestano l’esistenza già nell’860, successivamente poi la città divenne un possedimento della famiglia degli Aldobrandeschi, sotto il controllo della quale rimase per oltre due secoli, dal XII secolo fino al 1331, in seguito il centro passò nelle mani della Repubblica di Siena, per passare poi sotto il dominio del Granducato di Toscana, con la politica della famiglia De’Medici.

PRENOTA ORA

DA NON PERDERE

MUSEI

EVENTI