CITTA’ DI COSA

La Città di Cosa nacque come prima colonia romana nel 273 a.C.

Cosa sorge in località Ansedonia, a pochi chilometri dalla cittadina di Orbetello.

La città di Cosa sorgeva in posizione strategica, era infatti il luogo ideale per mantenere il controllo sul traffico terrestre e marittimo, dalla Toscana verso Roma.

A scopo difensivo, la città di Cosa venne costruita tra due colline, e si componeva di aree ben distinte : il Foro, l’Acropoli e le Mura di Cinta.

Il porto era attrezzato per il ricovero delle navi, tra le importanti opere ingegneristiche romane inoltre, meritano certamente una menzione “le chiuse” sistema che permetteva di tenere pulite le acque del porto dalla sabbia e gestiva l’afflusso e il deflusso delle acque, venne inoltre realizzato un canale artificiale, la Tagliata, ancora oggi esistente.

La città venne progressivamente abbandonata a partire dal II secolo a.C.

Tra le costruzioni più interessanti della città di Cosa :

Tempio di Giove : Tempio dedicato a Giove, costruito nel 273 a.C., è il più antico edificio della città romana di Cosa

Foro Romano : Zona più importante della città, qui venivano prese le decisioni importanti e si radunavano i politici.

Cinta Muraria : La cinta muraria della città di Cosa è un meraviglioso esempio di arte militare romana.

UFFICIO TURISTICO

Corso Garibaldi,15 (c/o Museo Archeologico)
Telefono : 0564.592102
Sito web : www.comune.magliano-in-toscana.gr.it

DA NON PERDERE
MUSEI
EVENTI