CATTEDRALE DEI SANTI PIETRO E PAOLO

Il Duomo di Pitigliano è una costruzione sacra edificata nel periodo medievale, più precisamente intorno al 1060.

L’aspetto attuale dell’edificio deriva da numerose opere di restauro avvenuti nei secoli successivi alla sua costruzione, in particolar modo nel corso del 1500.

La chiesa venne eretta a cattedrale nel corso del XIX secolo, quando Pitigliano venne scelta come residenza ufficiale del Vescovo di Sovana, sulla facciata si notano alcuni basso-rilievi raffiguranti l’Assunzione di Maria con San Rocco e San Francesco.

L’interno della chiesa lascia senza fiato, la ricchezza delle decorazioni, i colori, gli affreschi presenti celebrano non solo la sacralità del luogo ma anche la grandezza della famiglia Orsini, che fu signora di Pitigliano per molti anni.

Molti affreschi e dipinti catturano l’attenzione all’interno della Chiesa, Michele Arcangelo con i Santi in Purgatorio, risalente al XVIII secolo e realizzato dal celebre artista locale Francesco Zuccarelli, alcuni stucchi in stile barocco, raffiguranti la fede e la carità, uno dipinto di Pietro Aldi, raffigurante San pietro in Gloria, un fonte battesimale risalente al 1700.

UFFICIO TURISTICO

Piazza Garibaldi 51
58017 Pitigliano (Gr
Orario di apertura:
Martedì – Sabato 10:30-12:30/15:30-17:30
Domenica 10:30-12:30
lunedì chiuso

Tel. 0564 617111
iat@comune.pitigliano.gr.it

DA NON PERDERE
MUSEI
GHETTO EBRAICO
EVENTI