TORCIATA DI SAN GIUSEPPE

Il principale evento che si tiene nel paesino di Pitigliano è la “Torciata di San Giuseppe”, si tratta di una manifestazione molto sentita dalla popolazione locale, un momento che riporta indietro nel passato, prendendo vita da antichissimi rituali etruschi e precristiani.

La Torciata di San Giuseppe si svolge fra le vie cave che circondano il paese e la piazza principale dell’abitato, nella sera decisa alcuni torciatori, esclusivamente uomini del paese, si vestono con gli indumenti tradizionali della festa, quindi un lungo saio, un cappuccio ed una sorta di stivali, tutto rigorosamente di colore bianco, e percorrono le vie cave portando sulle spalle un fascio di canne ardenti, finito il percorso giungono nella piazza principale del paese, e le canne infuocate vengono unite per dare fuoco ad un pupazzo, che qui prende il nome di “Invernacciu”.

Il fantoccio è interamente realizzato in legno, quindi prende immediatamente fuoco, con fiamme molto alte, in uno spettacolo sicuramente suggestivo, un tempo, il mattino seguente alla festa, le donne del paese raccoglievano le ceneri del pupazzo e le gettavano nei campi, come simbolo bene augurante per il raccolto…. La tradizione che si lega a questo avvenimento nasce proprio come speranza di buoni auspici per le campagne e per le raccolte dell’estate.

La festa si tiene nella giornata del 19 Marzo, in onore di San Giuseppe, e fin dal pomeriggio, in paese vengono organizzati eventi musicali e culturali, ed offerte le “Frittelle di San Giuseppe”, dolce tradizionale di questa festività.

UFFICIO TURISTICO

Piazza Garibaldi 51
58017 Pitigliano (Gr
Orario di apertura:
Martedì – Sabato 10:30-12:30/15:30-17:30
Domenica 10:30-12:30
lunedì chiuso

Tel. 0564 617111
iat@comune.pitigliano.gr.it

DA NON PERDERE
MUSEI
GHETTO EBRAICO
EVENTI